17 cibi che non fanno dormire

Evita questi alimenti la sera per migliorare il sonno e dormire meglio

cibi che non fanno dormire

La relazione tra il cibo e il sonno è un fattore importante da tenere in considerazione quando si hanno problemi ad addormentarsi, disturbi notturni o insonnia.
Gli alimenti che consumiamo prima di addormentarci, ma anche alcune ore prima, possono determinare la qualità del sonno e del riposo.
Dopo aver scelto per la camera un letto adeguato con un materasso adatto alle proprie esigenze, completo di coprimaterasso specifico, avere un ambiente tranquillo e possibilmente privo di apparecchi elettrici, l’alimentazione è uno dei fattori che influenzano il sonno.
Preferire una cena leggera ed evitare gli alimenti che seguono ci aiuteranno a dormire meglio.

      1. Cioccolato
        Il cioccolato è una fonte nascosta di caffeina. Ciò significa che prendere una forchetta del tuo souffle o gelato al cioccolato preferito potrebbe essere la cosa che ti tiene sveglio. La caffeina nel cioccolato provoca un aumento dell’eccitazione e diminuisce la capacità di sviluppare e sostenere le fasi più profonde del sonno. Gli effetti sono anche più marcati nei bambini.



      1. Alcool
        Probabilmente sai che il vino bianco a volte può causare bruciori di stomaco, ma non è l’unica bevanda da incolpare per non riuscire a dormire. L’alcol in generale rilassa lo sfintere esofageo, che normalmente funziona per mantenere l’acido nello stomaco. Mentre si rilassa, l’acido dall’alcol può entrare in gola, dandoti quella fastidiosa sensazione di bruciore.
        Le ricerche dimostrano che bere alcolici prima di dormire può farti più facilmente svegliare durante la notte e diminuire la qualità del sonno. Sappiamo anche che l’alcol può portare a russare perché è un potente rilassante muscolare.
      2. Cibi grassi
        I cibi ricchi di grassi impiegano più tempo ad essere digeriti e spesso causano gonfiore e indigestione, che interferiscono con il riposo notturno. La sera evita cibi troppo elaborati e ricchi di grassi, ma preferisci verdure lesse o al vapore, pollo o pesce alla piastra, riso e cereali bolliti.
      3. Frutta secca
        Consumare troppa frutta secca può infastidire lo stomaco e causare gas e crampi durante la notte. Questo grazie al loro alto contenuto di fibre e poca acqua. Consuma gli spuntini con frutta secca al mattino.
      4. Peperoncini e cibi piccanti
        I peperoncini piccanti sono un modo semplice per aumentare il metabolismo, ma consumarli la sera tardi può innescare bruciore di stomaco in individui sensibili.
        Inoltre, le loro proprietà termogeniche possono aumentare la temperatura interna del corpo. Poiché la temperatura corporea diminuisce naturalmente quando ti prepari a dormire, alzarla può farti sentire più sveglio e faticare a rimanere addormentato. Quindi consuma i piatti piccanti a pranzo
      5. Salsa piccante
        Come i peperoncini piccanti, la salsa piccante è un altro alimento che può tenerti sveglio la notte. La spiegazione per questo è un po’ diversa: la salsa piccante prende il suo calore dalla capsaicina composta trovata nei peperoncini. La capsaicina può causare lo sfintere esofageo inferiore a rimanere aperto più a lungo del solito, causando intense sensazioni di bruciore di stomaco.
      6. Menta piperita
        La menta porta dei benefici alla salute, ma non al sonno. Molte persone mettono in bocca la menta dopo cena per rinfrescare l’alito. Alcune persone la bevono nel tè o come infuso. Ma, a quanto pare, la menta piperita scatena il bruciore di stomaco notturno.
      7. Cereali zuccherati
        Mangiare cereali ad alto contenuto di zucchero farà aumentare il picco di zuccheri nel sangue e comprometterà il tuo sonno. Scegli i cereali con meno di cinque grammi di zucchero per porzione.
      8. Pizza
        La combinazione di grasso nel formaggio e l’acido nella salsa di pomodoro può avere un impatto negativo sulla qualità del sonno. I cibi ad alto contenuto di acido possono scatenare il reflusso acido, specialmente se consumati vicino al momento di coricarsi. Anche se non senti il bruciore di stomaco, questo reflusso può farti risvegliare parzialmente dal sonno e lasciarti stanco il giorno successivo.
      9. Cipolle crude
        Baciare qualcuno prima di andare a letto non è l’unica ragione per rinunciare alle cipolle crude prima di andare a dormire. Le cipolle possono causare gas che influenza la pressione nello stomaco.
        Di conseguenza, lo sfintere è costretto ad aprirsi, il che consente al tuo pasto e all’acidità di tornare nel tuo esofago. Gli studi hanno scoperto che le cipolle crude possono causare reflusso nelle persone che hanno già bruciori di stomaco.



    1. Caffeina
      Di certo sai già che la caffeina può stimolare il sistema nervoso centrale diverse ore dopo averla consumata. Se sei molto sensibile a questo, probabilmente starai sveglio. Quindi salta il cacao caldo (il cioccolato può contenere caffeina), il tè con caffeina, il caffè e le bevande gassate zuccherate.
      La caffeina è uno stimolante che può causare insonnia.
    2. Ketchup
      Il ketchup è estremamente acido grazie ai pomodori e all’aceto con cui è fatto. Oltre all’acido che è naturalmente presente, il ketchup è solitamente conservato con altri prodotti chimici che li rendono ancora più acidi e può portare a bruciori di stomaco.
      Attenzione anche al sugo di pomodoro: pasta e sugo di pomodoro possono contribuire all’indigestione e al bruciore di stomaco. Questo è particolarmente importante se sei incline a indigestione. Quando ti sdrai per andare a letto, la digestione rallenta e la posizione orizzontale può peggiorare il bruciore di stomaco e l’indigestione.
    3. Hamburgers, Cheeseburgers e affini
      Mangiare cibi grassi “non sani” prima di andare a dormire può essere un assassino del sonno. Gli alimenti grassi portano a un sonno più frammentato, quindi la mattina dopo non ti sentirai riposato.
    4. Patatine fritte
      I cibi grassi e ricchi di grassi sono l’unico fattore scatenante per il bruciore di stomaco. Prima di andare a letto, evita gli alimenti fritti e pieni d’olio.
    5. Una cena ricca di proteine
      Mangiare un pasto ad alto contenuto proteico prima di andare a letto può portare a disturbi del sonno. E, come con molti altri cibi in questa lista, potresti ritrovarti con l’indigestione o il reflusso acido, dato che sarai sdraiato a pancia piena.
    6. Matcha o tè verde
      Le proprietà benefiche di questi tè vanno sfruttate durante il giorno. Il tè verde contiene altri due stimolanti oltre a contenere caffeina. Queste altre due sostanze sono teobromina e teofillina, che possono causare aumento della frequenza cardiaca, sensazioni di nervosismo e ansia generale.
      Il Matcha , un tipo di tè verde, contiene anche caffeina, ma ha un effetto meno forte rispetto al tè verde. I benefici per la salute del tè verde sono molti, quindi dovresti consumarlo ma fino alle quattro del pomeriggio.
    7. Acqua
      Dovresti bere molta acqua durante il giorno per mantenere l’idratazione. In effetti, anche una leggera disidratazione può drenare in modo significativo i livelli di energia, ma se bevi troppo prima di andare a letto, potresti ritrovarti a risvegliare più volte per andare in bagno.
      Inizia a ridurre l’assunzione di liquidi circa tre ore prima di andare a letto.



alimenti senza istamina e tiramina
istamina-orticaria
Come abbassare l’istamina naturalmente