Come eliminare l’istamina nel corpo

istamina alta sintomi istamina-alta-sintomi

Istamina alta sintomi

Intolleranza all’istamina: potrebbe essere la causa dei tuoi sintomi?

Pensi di soffrire di uno dei seguenti sintomi?



  1. Eruzioni cutanee, orticaria o eczema;
  2. mal di testa o emicranie;
  3. diarrea;
  4. bassa pressione sanguigna;
  5. prurito agli occhi, naso che cola, congestione;
  6. crampi o mal di testa premestruali.

Questi sono sintomi molto generali che hanno molte possibili cause, ma una possibilità che non è spesso discussa è una condizione chiamata intolleranza all’istamina.



Cos’è l’istamina?

L’istamina è un composto che si trova in ogni cellula del corpo, ed è un componente naturale di molti alimenti. È anche un componente importante sia del sistema immunitario che del sistema neurologico, ed è coinvolto nel processo di infiammazione. L’istamina alta causa una varietà di sintomi, che variano a seconda di dove viene rilasciata e a quali recettori si lega.

Cos’è l’intolleranza all’istamina?

  • Il vero meccanismo dell’intolleranza all’istamina (HI) è sotto indagine, ma si pensa che sia legato all’accumulo di istamina. In un individuo sano, l’istamina viene regolarmente scomposta con l’aiuto di due enzimi: DAO e HNMT.
  • Si pensa che il meccanismo dell’intolleranza all’istamina sia dovuto alla presenza di una disfunzione genetica o acquisita in uno di questi due enzimi. L’enzima DAO è prodotto nell’intestino, quindi se la funzione intestinale è compromessa potrebbe non esserci abbastanza enzima per scomporre l’istamina normalmente.

  • Quando si verifica un accumulo di istamina, compaiono i sintomi. Una diminuzione della produzione dell’enzima DAO può essere il motivo per cui l’intolleranza all’istamina sembra essere più comune nelle persone che hanno disturbi gastrointestinali come la malattia infiammatoria intestinale, la sindrome dell’intestino irritabile, la celiachia e la sovracrescita batterica intestinale (SIBO). La produzione dell’enzima DAO può anche essere inibita da alcuni farmaci.

  • Alcuni medici mettono in dubbio che l’intolleranza all’istamina sia davvero una malattia. In Europa, l’intolleranza all’istamina è più ampiamente accettata come una vera condizione. Nel 2012, la Società Tedesca di Allergologia e Immunologia Clinica l’ha riconosciuta come una vera malattia la cui fisiopatologia non è ancora stata determinata.

> Vedi le ricette veloci e gli alimenti per la colazione senza istamina

Come eliminare l’istamina dal corpo

Quali sono alcuni dei sintomi dell’intolleranza all’istamina?

  • diarrea
  • mal di testa;
  • vampate di calore;
  • eruzione cutanea, orticaria, eczema;
  • aritmia (battito cardiaco irregolare);
  • bassa pressione sanguigna: dovuta alla vasodilatazione causata dall’istamina;
  • affanno;
  • naso che cola;
  • occhi acquosi;
  • angioedema: gonfiore di viso, mani, labbra;
  • bruciore di stomaco: dovuto all’aumento della produzione di acido;
    prurito: di solito della pelle;
  • sindrome premestruale: mal di testa durante il ciclo mestruale o crampi dolorosi dovuti alle contrazioni prodotte dall’istamina in relazione ai livelli ormonali.

L’allergia all’istamina può essere correlata ad altri problemi di salute

L’intolleranza all’istamina sembra verificarsi più frequentemente quando è presente una disfunzione gastrointestinale, come nella malattia infiammatoria intestinale, nella malattia celiaca, nella sindrome del colon irritabile, ecc.

Dati i dati limitati sull’incidenza reale dell’intolleranza all’istamina, anche i dati sulla sua correlazione con altri problemi di salute sono scarsi.

Nel campo della medicina alternativa, si pensa che si verifichi più comunemente in presenza di disbiosi intestinale o crescita eccessiva di batteri intestinali (SIBO).



Non è la stessa cosa di un’allergia alimentare
Con l’intolleranza all’istamina, i sintomi possono presentarsi quando si consumano certi alimenti, ma il meccanismo è diverso da quello di un’allergia alimentare.

Come eliminare l’istamina nel corpo

Alcuni dei sintomi sono simili a quelli di una vera reazione allergica, ma l’intolleranza all’istamina non coinvolge le immunoglobuline E (IgE), quindi i test cutanei e allergici saranno negativi. Si pensa che l’intolleranza all’istamina si verifichi a causa di un accumulo di istamina, piuttosto che di un eccessivo rilascio di istamina.

Per questo motivo, i sintomi possono non essere immediati. I sintomi di istamina alta possono verificarsi ogni volta che viene raggiunta una certa soglia, rendendo difficile identificare un particolare alimento come colpevole.

Per esempio, si può aver mangiato un cibo ad alto contenuto di istamina al mattino, e nel pomeriggio si può aver mangiato un cibo a basso contenuto di istamina. Ma è possibile che il pasto pomeridiano sia stato sufficiente a spingerti oltre il tuo livello di tolleranza, per cui avresti dei sintomi nel pomeriggio.

Potresti pensare che i tuoi sintomi siano dovuti al pasto pomeridiano, ma in realtà il pasto del mattino è stato il fattore più importante.

ricette senza istamina libro
Zeolite-antistaminico-naturale-proprietà
istamina-alta-sintomi

Come eliminare l’istamina nel corpo