Colazione senza istamina

colazione-senza-istamina
Colazione senza istamina


Cosa mangiare a colazione senza istamina?

Una colazione senza istamina, o a basso contenuto di istamina, è fondamentale per gli allergici all’istamina ma anche per chi ha bisogno di disintossicare il corpo da alti livelli di istamina.
La colazione diventa un momento importante per recuperare energie ed introdurre preziosi nutrienti ed antinfiammatori che aiuteranno ad iniziare la giornata nel migliore dei modi.
>> Leggi l’articolo Dieta senza istamina (esempio)

Colazione senza istamina buona e nutriente

La colazione con prodotti senza istamina puo’ includere tanti preziosi alleati per combattere l’allergia e abbassare l’istamina. Dimentichiamoci per un po’ della colazione all’italiana (limitante e anche noiosa) fatta di cornetto e caffè/cappuccino! Abbiamo moltissimi alimenti molto più vari, nutrienti e stimolanti di quella fatta al bar.
Preferiamo bevande calde durante la stagione fredda,  succhi e smoothies in primavera e in estate. Possiamo preparare pane e dolci senza istamina come crepes, biscotti; consumare frutta fresca, ma anche cotta al momento.
Insomma, una colazione ricca che ci farà pesare meno l’allergia, scoprendo nuovi sapori e acquisendo abitudini alimentari più sane, che andranno a fortificare il nostro sistema immunitario e ad abbassare le infiammazioni in corso.

Leggi l’articolo su come eliminare l’istamina dal corpo →

Cosa bere in una colazione senza istamina

A colazione dovremmo sempre bere un bicchiere d’acqua (oligominerale naturale), una tisana naturale e un succo fresco.
In questa maniera aiutiamo il corpo a rimettersi in moto grazie ai liquidi, vitamine e fibre. Abituiamoci a variare ciclicamente tisane e succhi, per introdurre differenti elementi nutritivi.

Tutto ciò che è fermentato e conservato a lunga scadenza, come i succhi di frutta industriali, hanno un impatto negativoin generale ma soprattutto per gli intolleranti all’istamina, anche per l’alto contenuto di zuccheri raffinati.
Possiamo preparare a casa ottimi succhi e frullati dall’alto potere antistaminico.

Tisane senza istamina

Questi ingredienti sono ottimi per abbassare l’istamina. Anche in erboristeria li troviamo pronti o da miscelare per realizzare ottime tisane:

  1. basilico: forti proprietà antistaminiche
  2. camomilla: antinfiammatorio e antistaminico
  3. finocchio: antinfiammatorio e depurativo, rafforza il sistema immunitario
  4. liquirizia: digestivo antinfiammatorio
  5. ortica: efficace e veloce antistaminico grazie alla quercetina
  6. ribes nero: ricco di vitamina C, contrasta l’istamina naturalmente e rafforza il sistema immunitario
  7. rooibos: o tè rosso africano, antistaminico naturale con antiossidanti e sostanze antinfiammatorie
  8. tè verde: previene e riduce il rilascio di istamina
  9. zenzero fresco: antinfiammatorio e antidolorifico, rafforza il sistema immunitario.

Frutta senza istamina

Mela, banana, fichi, pompelmo, uva, mango, pera, rabarbaro, litchi, cachi, more, mirtilli, anguria, ribes

Verdura senza istamina

Verdura a foglia verde e larga, carote, zucchine

Bevande vegetali

Le bevande vegetali si possono realizzare a casa e sono ottime come il latte vegetale di riso, d’avena, di cocco. Sconsigliamo l’utilizzo di prodotti industriali a lunga conservazione, che alterano il sapore di queste delicate e gustose bevande, quando realizzate a casa. Sono molto digeribili, nutrienti e ricche di fibre e bassi in grassi.
Possono essere aggiunti ai frullati di frutta: mezzo bicchiere oltre un bicchiere d’acqua ed ai frutti scelti per ottenere un ottimo frullato.




Cosa mangiare in una colazione senza istamina

Abbiamo a disposizione moltissime opzioni da preparare: pane senza glutine, avena e cereali senza glutine, pancakes, crepes, granola, muesli, crepes, biscotti senza zuccheri e glutine, muffin vegani.
L’importante è scegliere prodotti con i giusti ingredienti, preferibilmente preparati a casa. Per dolcificare sostituire lo zucchero con miele, melassa, sciroppo d’acero: utilizziamo due cucchiaini, senza eccedere.
Tra le tantissime opzioni e ricette da realizzare vi presentiamo quattro esempi di colazioni senza istamina:

Colazione senza istamina antinfiammatoria

  • 1 tazza di tisana di rooibos (tè rosso) con una fettina di zenzero
  • Frullato di mirtilli e ribes (frulla in un bicchiere di acqua e 1/2 bicchiere di latte di avena mezza banana, mezza tazza di mirtilli, mezza tazza di ribes, 2 foglie di basilico)
  • 3 Pancakes al cocco

Colazione senza istamina nutriente

  • 1 tazza di tè verde
  • Frullato al mango (frulla in un bicchiere di acqua e 1/2 bicchiere di acqua di cocco 1 mango maturo, mezza banana, mezza tazza pera)
  • 6 Biscotti alla quinoa

Colazione senza istamina dolce

  • 1 tazza di tisana alla camomilla e liquirizia
  • Frullato di more (frulla in un bicchiere di acqua e 1/2 bicchiere di latte di riso 1 tazza di more, mezza banana, mezza tazza di mirtilli.
  • 1 porzione di Torta di mirtilli

Colazione senza istamina vitaminica

  • 1 tazza di tisana di ribes nero e basilico
  • Frullato verde (frulla in un bicchiere di acqua e 1/2 bicchiere di latte di avena 1 tazza di spinaci, mezza mela, 1 fettina di zenzero, 2 foglie di basilico
  • 2 Crepes dolci

Leggi le nostre ricette di dolci senza istamina →