Ridurre istamina e ansia

Come ridurre istamina e ansia

Quando si tratta di istamina e ansia, è importante notare che lo stress agisce come innesco piuttosto che come causa dell’intolleranza all’istamina. Tuttavia, l’adozione di misure per gestire i livelli di stress può essere ancora molto efficace nel ridurre al minimo i sintomi.

Lavorare per identificare la fonte dello stress e adottare misure per gestirlo in modo efficace sono pratiche importanti da adottare.

7 modi per ridurre istamina e ansia




Sebbene le cause personali di ansia possano variare, di seguito sono riportati alcuni metodi universali per ridurre efficacemente lo stress e il rilascio di istamina.

  1. Integratore di magnesio
    Prestare attenzione ai livelli di magnesio in quanto lo stress può esaurire il magnesio nel corpo, mentre una mancanza di magnesio può amplificare la reazione allo stress e all’ansia.
    Il magnesio si trova in una varietà di verdure, noci e semi, tuttavia durante periodi molto stressanti, si consiglia di prendere un integratore di magnesio .
    Gli studi hanno dimostrato che il magnesio transdermico è più efficace a livelli crescenti rapidamente.

    Quindi, puoi anche considerare l’applicazione di cloruro di magnesio liquido 1-2 volte al giorno sulla pelle per calmare il tuo sistema.
  2. Dieta
    Controllando la quantità di istamina che entra nel tuo corpo attraverso i cibi che mangi, puoi ridurre significativamente i livelli di istamina che il tuo corpo deve affrontare. Questo riduce lo stress biologico e può quindi calmare anche il rilascio di istamina indotto dallo stress.
    Il modo migliore per farlo è seguire una dieta a basso contenuto di istamina mentre si monitorano attentamente e si registrano i sintomi. Inoltre, è essenziale eliminare gli alimenti che non sono ad alto contenuto di istamina ma che provocano il rilascio di istamina o che possono essere convertiti in istamina nel corpo.
    Una volta che i sintomi si sono notevolmente ridotti, è possibile iniziare a reintrodurre alcuni alimenti istamina di livello medio-alto nella dieta e registrare la reazione.
  3. Evitare allergeni noti
    Poiché il rilascio di istamina è intrinsecamente legato alla risposta allergica, è importante evitare allergeni noti come pollini o peli.
    Se non riesci a controllare la tua esposizione ad un allergene, ad esempio in caso di allergie stagionali, fare una dieta molto bassa di istamina può aiutarti ad evitare di regolare l’istamina del tuo corpo .
  4. Polifenoli
    I polifenoli sono un tipo di fitochimico che si trova abbondantemente in una varietà di frutta e verdura fresca. I melograni contengono tannini e antocianine, due tipi di polifenoli che hanno dimostrato di stabilizzare i mastociti (leggi la ricetta antistaminica al melograno). Le mele contengono anche una varietà di polifenoli che possono inibire il rilascio di istamina dai mastociti.
  5. Diaminossidasi
    Se sospetti che i tuoi livelli di enzima DAO siano bassi, prova con metodi naturali per aumentare gli enzimi DAO . L’aumento di DAO supporterà il corpo a scomporre e gestire l’eccesso di istamina e ridurre il carico di stress biologico. DAO può anche essere preso in forma di supplemento – ma, va notato che gli integratori sul mercato sono in gran parte derivati ​​dalla carne di maiale e sono quindi inadatti ai vegani.
  6. Vitamina B6
    La vitamina B6 è necessaria per la produzione di DAO nel corpo e quindi è importante che tu stia prendendo abbastanza nella tua dieta. B6 si trova in una varietà di alimenti a bassa istamina come riso integrale, verdure e pollame fresco. Se sei preoccupato per i tuoi livelli, puoi anche prendere vitamina B6 come supplemento.
  7. Stabilizzatori di mastociti
    L’uso di uno stabilizzatore completamente naturale per i mastociti è uno dei metodi più sicuri ed efficaci per ridurre i livelli di istamina interni oltre alla dieta corretta.
    Gli stabilizzatori di mastociti sono in grado di ridurre internamente sia lo stress fisico che il rilascio di istamina. Questo metodo è ottimo se stai cercando di ampliare la tua varietà di alimenti che sono “sicuri” per te da consumare senza una reazione.

Cercare la causa dell’intolleranza all’istamina

Mentre i metodi sopra riportati sono molto utili nel controllare sia lo stress mentale che quello fisico che accompagnano l’intolleranza all’istamina, è importante ricordare che mirare alla causa principale dell’intolleranza è essenziale per risolvere i sintomi per sempre.

Leggi come eliminare l’istamina dal corpo